Costola scheggiata - cosa fare?

Un livido costale è causato da una forza esterna, ad esempio da uno shock o una caduta. Spesso questo accade durante gli sport o in incidenti stradali. L'impatto provoca una compressione dei tessuti molli. I piccoli vasi sanguigni della pelle circostante delle costole e il tessuto adiposo sottocutaneo sono feriti, in modo che possa portare a piccole emorragie. Le fibre nervose irritate trasmettono l'informazione "dolore" al cervello. Per lo più sono interessate due o più costole.

Quali sintomi parlano per un livido costola?

Un livido costale provoca forte dolore al sito danneggiato, che può peggiorare per diversi giorni. Aumentano soprattutto durante l'inspirazione profonda e la tosse, poiché le costole si espandono quando respirano.

I dolori nell'aria possono limitare la respirazione finora che arriva all'emergenza. È importante, nonostante le lamentele per mantenere la calma e vedere immediatamente un medico per escludere una frattura costale.

Segni esterni di costole ammaccate

Vedere dall'esterno è un livido solo un segno di rimbalzo: una macchia inizialmente blu-viola-bluastra, che nasce dal livido. Alla fine, l'area contusa potrebbe anche gonfiarsi.

A seconda della gravità del livido, i sintomi di solito scompaiono da soli dopo un periodo di 2-3 settimane. Il livido è suddiviso dalle sostanze del corpo e il dolore è ridotto. Con forti lividi possono richiedere fino a otto settimane.

Cosa fare con un livido costola?

Innanzitutto, è importante sapere che una lesione costale è innocua e guarisce in linea di principio anche senza terapia da sola. Tuttavia, ci sono modi per accelerare il processo di guarigione.

Subito dopo l'infortunio, dovresti risparmiarti e soprattutto evitare sport di contatto come il calcio o le arti marziali. È importante raffreddare immediatamente le costole ammaccate, ad esempio raffreddando le batterie o raffreddando il gel sportivo. Grazie al freddo, il dolore viene alleviato e neutralizzato da un gonfiore più ampio.

Escludere la frattura della costola

Distinguere un livido da una costola rotta non è facile. Spesso il livido provoca ancora più dolore di una costola rotta e dura più a lungo di una rottura.

Pertanto, è consigliabile consultare un medico. Esaminerà e palperà il sito e probabilmente farà una radiografia della gabbia toracica. Questo è il modo più sicuro per escludere una frattura alla costola.

Prima misura: dolore all'allattamento al seno

Se è chiaro che questo è un livido costale, il sollievo dal dolore viene prima di tutto. Consenti al tuo medico di consigliarti quale farmaco antidolorifico è adatto a te.

È particolarmente importante prestare attenzione alla normale respirazione, che può essere difficile a causa del dolore. Limitare la respirazione, la polmonite può essere il risultato. Nei casi più gravi, la fisioterapia può aiutare nell'apprendimento della giusta tecnica di respirazione.

Dopo un livido costale - quindi continua

Poiché il dolore è spesso più forte quando le costole sono sotto pressione, cerca di non dormire sul lato contuso. Un grande cuscino può aiutarti a mantenere la posizione mentre dormi.

L'esercizio fisico e una maggiore attività fisica dovrebbero essere evitati mentre c'è ancora dolore. Il corso è individualmente molto diverso e dovresti discutere con il suo medico curante, quando potresti essere nuovamente accusato di nuovo.

6 punte su costole contuse

Questi suggerimenti aiutano con un livido costola:

  • Rottura e protezione: Né stress fisico pesante né esercizio finché il dolore non scompare
  • Raffreddamento direttamente dopo l'infortunio
  • Prendi degli antidolorifici
  • Consultare un medico ed escludere la frattura della costola
  • respirare normalmente per prevenire la polmonite
  • non dormire sul lato contuso

Per cosa abbiamo bisogno delle nostre costole?

Le dodici costole accoppiate fanno parte del torace e proteggono gli organi toracici vitali del cuore, dell'esofago, della trachea e dei polmoni formando insieme allo sterno una gabbia ossuta e arcuata.

Un calcio nelle costole o una caduta sulle penne del petto dalle costole. A causa della loro connessione cartilaginea con lo sterno hanno proprietà elastiche e quindi raramente si rompono. Tuttavia, se la forza è molto grande, può portare a una frattura costale.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento