Citalopram

La mancanza di guida, di cattivo umore e di non avere amici nelle attività quotidiane sono tipiche di una depressione apatica inibita. L'antidepressivo Citalopram può aiutare ad alleggerire l'umore e ritrovare nuovo slancio. È stato prescritto dalla metà degli anni '80 ed è stato uno degli antidepressivi più usati dal 1990.

SSRI e citalopram

Secondo lo stato attuale della ricerca, la mancanza di alcune sostanze di messaggero nel cervello è responsabile dell'umore e della gioia che si prova durante la depressione. Manca sia la noradrenalina, una sostanza messaggera attivante, sia la serotonina, che è principalmente responsabile dell'umore. Citalopram interviene a questo punto.

Citalopram appartiene al gruppo degli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, l'SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina). La caratteristica dell'SSRI è il suo effetto attivante e che migliora l'umore. Questo è in contrasto con altri antidepressivi come la mirtazapina, che sono più depressivi e sedativi. L'aumento di guida è desiderato, ma c'è il rischio che ciò si traduca in una inquietudine interiore. Pertanto, specialmente all'inizio della terapia, i pazienti o i parenti devono essere molto vigili e andare immediatamente dal medico, non appena notano un aggravamento della depressione che assume i nuovi farmaci.

Favorire l'aumento e il miglioramento dell'umore

L'aumento della pulsione del citalopram e specialmente di questo intero gruppo di farmaci, tuttavia, presenta anche un altro effetto collaterale come un pericolo. L'aumento dell'impulso si verifica poco dopo l'inizio dell'assunzione, mentre l'umore schiarente e quindi l'effetto antidepressivo solo dopo tre-quattro settimane in pieno effetto. A causa di questo ritardo, il citalopram, ma anche gli altri SSRI, possono aumentare il comportamento suicidario nelle prime settimane.

Gli altri farmaci della classe SSRI - fluoxetina, fluvoxamina, paroxetina, sertralina - sono molto simili al citalopram. Il vantaggio del citalopram rispetto agli altri SSRI è che scompone uno specifico enzima epatico (citocromo P450). Questi enzimi sono importanti perché non solo abbattono antidepressivi, ma anche molti altri farmaci. Se sono bloccati dall'SSRI, può verificarsi il rilascio ritardato di altri medicinali. Nel peggiore dei casi, l'avvelenamento da farmaci può essere un effetto collaterale.

Effetto di citalopram

Gli SSRI bloccano selettivamente il trasportatore per la ricaptazione della serotonina nelle cellule nervose. Pertanto, il citalopram aumenta la concentrazione e l'effetto della serotonina sugli speciali recettori della serotonina dei nervi nel cervello e porta quindi a un miglioramento dell'umore. A differenza di altri antidepressivi, come gli antidepressivi triciclici, il citalopram colpisce a malapena i recettori nel cervello e nel sistema nervoso. Ecco perché il citalopram ha una gamma inferiore di effetti collaterali.

Effetti collaterali di Citalopram

Gli effetti collaterali più significativi di citalopram e SSRI in generale, in particolare, sono nausea e vomito. Citalopram è anche relativamente spesso associato a insonnia e cefalea come effetti collaterali. Raramente, reazioni avverse, capogiri e irrequietezza interiore si verificano come effetti collaterali. In alcuni casi è stata riportata anche eiaculazione ritardata.

Gli effetti collaterali degli SSRI sono generalmente inferiori a quelli degli antidepressivi triciclici a causa del loro specifico sito d'azione nel recettore della serotonina. Poiché si legano meno ai recettori dell'istamina, l'aumento di peso è meno probabile. Come con l'aumento di peso, a differenza degli antidepressivi triciclici, è improbabile che si verifichino effetti collaterali come secchezza delle fauci, palpitazioni, bassa pressione sanguigna, visione offuscata e crisi di esordio verde.

Interazioni con citalopram

L'uso concomitante di citalopram con altri farmaci psicotropi di solito porta a un rallentamento più lento di questi farmaci nel corpo. Pertanto, potrebbe essere necessario un aggiustamento della dose dei singoli farmaci. Le sostanze che hanno maggiori probabilità di rimanere nel corpo in combinazione con il citalopram includono antidepressivi triciclici, aloperidolo, fenitoina, carbamazepina, diazepam e sali di litio.

Una combinazione di citalopram e altri SSRI con inibitori delle monoaminossidasi (inibitori delle MAO) è persino controindicata. L'uso simultaneo di entrambi gli antidepressivi può portare ad un reciproco aumento dell'effetto. Ciò porterebbe ad un eccessivo e difficile controllo del livello di serotonina nel cervello. Questo è accompagnato dal rischio di convulsioni e avvelenamenti, che alla fine possono portare alla sindrome serotoninergica. Questo avvelenamento provoca nausea, vomito, arrossamento, confusione, tremore involontario e convulsioni.

Note sul farmaco Citalopram

  • Efficace antidepressivo
  • L'applicazione e il dosaggio concordano in ogni caso con uno psichiatra
  • Non interrompere autonomamente se i sintomi individuali migliorano
  • Meno effetti collaterali rispetto ad altri antidepressivi
  • Controindicazioni è l'uso concomitante di inibitori MAO, un'altra classe di antidepressivi.
  • La controindicazione relativa è una terapia al litio simultanea
  • Non adatto a donne incinte o che allattano
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento